Pubblicato il 2 commenti

Ascensore senza sala macchine

Ascensore senza sala macchine

Gli ascensori senza sala macchine, di solito abbreviati in MRL (Machine room less), sono un tipo di ascensore idraulico o di trazione che non richiede un locale macchina per l’ascensore.

Ascensore elettrico senza sala macchine


Gli ascensori elettrici senza locale macchina è un sollevatore a trazione installato sulla parete laterale superiore o inferiore del vano corsa. Il motore funziona con azionamento VVVF (Variable Voltage Variable Frequency).
Alcune delle macchine di sollevamento utilizzano motori sincroni senza ingranaggi e permette di occupare solo lo spazio necessario senza ingombrare l’edificio. Quasi tutti gli ascensori MRL sono a trazione gearless.
Il quadro di manovra è installato in un luogo sicuro con serratura e per essere paerto è necessario possedere una chiave che di solito tiene la ditta manutentrice così che può facilmente intervenire durante le operazioni di manutenzione, riparazione o emergenza.

Gli ascensori elettrici senza locale macchine utilizzano le tradizionali funi in acciaio per muovere la cabina. Tuttavia, sono sempre maggiori gli interventi per sostituire queste funi con le moderne funi piatte in acciaio che sono meno ingombranti e più leggere.
La maggior parte degli ascensori senza sala macchine viene utilizzata per edifici di piccole dimensioni.

Ascensori idraulici senza sala macchine

Come l’ascensore elettrico, anche quello idraulico è disponibile senza locale macchine. il sistema meccanico di azionamento, compresa la pompa, vengono posate sulla fossa.
Scegliere questa soluzione comporta risparmio di tempo, spazio e costi di costruzione.

Vantaggi di un ascensore senza sala macchine

Ecco una serie di vantaggi che hai scegliendo un ascensore senza locale macchine

  • Si occupa meno spazio nell’edifico
  • Consumi elettrici ridotti fino al 70%
  • Non serve olio
  • Costo inferiore rispetto ad altre tipologie di ascensore

Come per ogni sollevatore ci sono anche degli svantaggi rispetto ad altre tipologie:

  • Più rumoroso
  • Necessità più manutenzione
  • Durata di vita più corta
  • In caso di allagmento della fossa, il motore può essere danneggiato

Pubblicato il Lascia un commento

Sala macchine per ascensori

Una sala macchine per ascensori è una stanza che ospita il motore e il quadro dimanovra.
Per questioni di sicurezza, questa area si trova nel punto più basso o più alto del vano e solo il personale autorizzato può accedervi.
Nelle installazioni più vecchie in cui lo spazio è limitato, in particolare nei grattacieli, la sala macchine è talvolta suddivisa su due livelli per ospitare le apparecchiature di trazione, i gruppi elettrogeni (MG) e i controller dei relè.
Esistono anche ascensori senza locale macchine.

Pubblicato il 2 commenti

Ascensore idraulico

Ascensore idraulico

Gli ascensori idraulici sono ascensori che sono azionati da un pistone che viaggia all’interno di un cilindro. Un motore elettrico pompa olio idraulico nel cilindro per muovere il pistone che solleva la cabina dell’ascensore. Le valvole elettriche controllano il rilascio dell’olio per una dolce discesa.
Gli ascensori idraulici sono ampiamente utilizzati negli edifici alti fino a cinque o sei piani.
Tutte le moderne pompe idrauliche sono dotate di un contattore a stato solido o di un avviatore meccanico Y-Delta.

Ascensore ad azione diretta

Negli ascensori ad azione diretta la cabina dell’ascensore è montata su un pistone che viaggia all’interno di un cilindro. Il cilindro si estende nel terreno ad una profondità pari all’altezza dell’ascensore. Quando il fluido idraulico viene pompato nel cilindro attraverso una valvola, la cabiba si alza. Quando il fluido ritorna nel serbatoio, la cabina scende. Questo sistema è spesso chiamato con il nome di ascensore idraulico interrato.

Ascensore idraulico senza foro

Gli ascensori idraulici senza sono entrati in commercio negli anni ’70.
Questa è una soluzione soprattutto per gli edifici costruiti nella roccia o nei luoghi in condizioni di terreno instabile che possono rendere impraticabile lo scavo del foro richiesto per un ascensore idraulico convenzionale. I sistemi idraulici senza fori utilizzano un pistone ad azione diretta per sollevare l’impianto.

Ascensore idraulico a fune

Un ascensore idraulico a fune (noto anche come ascensore ad azione indiretta) può evere una corsa fino a 18 metri. I sistemi di ascensori idraulici a fune hanno il pistone attaccato ad una puleggia attraversata da una fune. Un’estremità è fissata alla cabina mentre l’altra è fissata al fondo del vano corsa.

Ascensore idraulico senza sala macchine

Un ascensore idraulico senza sala macchine non richiede un locale fisso per alloggiare il macchinario idraulico.
Il vantaggio di un ascensore idraulico senza sala macchine è che consente di risparmiare tempo e costi di costruzione.

Pubblicato il 2 commenti

Ascensore elettrico

Ascensore elettrico

Gli ascensori elettrici sono il tipo più comune di ascensori.
La cabina di un ascensore elettrico si muove per mezzo di funi d’acciaio arrotolate su una puleggia scanalata e un contrappeso.
Oggi sono presenti alcune novità. Le cinghie piatte, utilizzate in sostituzione delle funi in acciaio, sono estremamente leggere e non richiedono olio o lubrificante. Soprattutto nei grattacieli e negli edifici dove l’ascensore è utilizzato con molta fequenza, il consumo energetico richiesto è nettamente inferiore rispetto al passato.

Ascensore a Cremagliera

Le macchine di trazione a ingranaggi o ascensori a cremagliera sono azionate da motori elettrici AC o DC. Il motore elettrico aziona un riduttore a vite senza fine e ingranaggio, che fa girare la puleggia di sollevamento.
Come ogni tipologia di ascensore ci sono dei punti di forza e dei punti deboli che devono essere sempre valutati prima di procedere con un’installazione.

Ad esempio con questa tecnologia hai una velocità di movimento più lenta, ma necessiti di un motore meno potente per muovere la cabina.
Un ascensore a cremagliera varia da una velocità di 38 a 152 metri al minuto e la possibilità di spostare grandi carichi. Come sistema di sicurezza di fermata al piano viene utilizzato un freno comandato elettricamente tra il motore e il riduttore, per una livellazione ottimale

Le moderne installazioni standard più economiche prevedono l’utilizzo di motori AC a 1 o 2 velocità. L’ampia disponibilità di convertitori di frequenza a stato solido a basso costo ha consentito l’utilizzo universale di motori a corrente alternata a velocità infinitamente variabile (per ACVV/AC – VVVF), portando con sé i vantaggi dei vecchi sistemi basati su motogeneratore, senza penalizzazioni in termini di di efficienza e complessità.

Ascensori a fune senza ingranaggi

Il primo ascensore elettrico a trazione senza ingranaggi fu inventato da Otis nel 1913. Questo tipo di sistema di azionamento potrebbe essere impiegato in edifici di qualsiasi altezza.
L’ascensori a fune senza ingranaggi funziona a velocità superiori a 2,5 m/s, sebbene alcuni modelli non possono superare gli 0,50 m/s.

In una macchina di trazione senza ingranaggi, da cinque a otto lunghezze di cavo metallico, note come funi di sollevamento (o funi metalliche), sono attaccate alla parte superiore dell’ascensore e avvolte attorno alla puleggia motrice in scanalature speciali. Le altre estremità dei cavi sono fissate a un contrappeso che si muove su e giù nel vano di corsa sulle proprie guide. Il peso combinato della cabina dell’ascensore e del contrappeso spinge i cavi nelle scanalature della puleggia motrice, fornendo la trazione necessaria durante la rotazione della puleggia.

Ascensore a fune senza locale macchine

Un ascensore a fune senza locale macchine(MRL) è solitamente implementato con il motore di trazione gearless più piccolo, ottimizzando così gli spazi nel vano. Questo modello di ascensore può raggiungere una velocità di 3 m/s.

Pubblicato il 1 commento

Impianto ascensore

Impianto ascensore completo

Si definisce impianto ascensore un ascensore completo di tutte le componenti e misure di sicurezza per il corretto funzionamento dell’elevatore in fase di salita, di discesa e di fermata.
Le aziende produttrici di ascensori che sono iscritte al portale, costruiscono gli impianti seguendo tutte le normative vigente ed utilizzano solo componenti di alte qualità già approvate dagli organi notarili a cui è stato applicato il marchio CE.

Disegnare lo schema elettrico ascensore

Le maggiori aziende produttrici di ascensori hanno un ufficio apposito che si occupa di disegnare lo schema elettrico e progettare l’impianto sulla carta, al fine di soddisfare le richieste del cliente e fornire agli installatori uno schema da seguire durante il montaggio.

Progetto impianto ascensore

Prima di iniziare a progettare l’impianto ascensore completo, i tecnici devono sapere dove l’elevatore sarà installato e con quale funzionalità.
Il progetto di un ascensore elettrico è diverso da uno idraulico così come un impianto ascensore completo per il condomino ha una progettazione distinta rispetto ad un ascensore domestico, industriale o commerciale.

Impianto ascensore costo

L’impianto ascensore completo ha molte variabili che influiscono sul costo.
Le aziende produttrici di ascensori hanno bisogno di sapere dalla azienda installatrice le seguenti caratteristiche:

  • Tipologia impianto
  • Portata
  • Numero di persone
  • Numero di fermate
  • Pulsantiere e pulsanti
  • Gli accessi
  • Corsa, testata e fossa (in mm)
  • Il materiale del vano corsa (muratura, cemento armato, vetro) oppure se non hai un vano
  • Se hai bisogno di includere la struttura del vano e il materiale del tamponamento (vetro, pannelli sandwich, fibra di cemento o materiali a tua scelta)
  • La posizione del locale motore (in alto, in basso o adiacente all’impianto)
  • Motore
  • Larghezza e profondità del vano  corsa (in mm)
  • Larghezza, profondità e altezza della cabina (in mm)
  • Il rivestimento della cabina (materiale plastico, acciaio inox o un materiale a tua scelta)
  • Porte della cabina
  • Tipologia delle porte di piano (automatiche, manuali)
  • Apertura delle  porte di piano (in mm)

Una volta che le aziende produttrici di impianti ascensore hanno queste informazioni possono stilare un preventivo ad hoc all’azienda installatrice che richiede la progettazione e costruzione completa dell’ascensore.
Se vuoi sapere quanto costa un impianto ascensore completo è necessario quindi fornire tute queste informazioni e l’azienda sarà felice di fornirti un preventivo specifico e comprensivo di tutte le voci.

Preventivo impianto ascensore completo

Ascensoristi.com ha creato il suo marketplace per favorire la vendita e l’acquisto di componenti ascensori tra aziende produttrici e installatrici, fornendo un luogo sicuro e specifico del settore dove trovare tutto il necessario per il montaggio, la verifica e l’ammodernamento degli ascensori e gli altri elevatori.
Inoltre, è possibile richiedere un preventivo per la progettazione e costruzione di un impianto ascensore completo per abitazioni private, condomini, uffici, centri commerciali alle aziende che hanno deciso di aderire al portale.

Grazie alle numerose aziende che hanno già deciso di aderire al servizio, il portale è in grado di fornire preventivi di impianti completi anche per piattaforme elevatrici, minilift, montacarichi, servoscala, montascale, montavivande e montauto.