Pubblicato il 2 commenti

Ascensore elettrico

Ascensore elettrico

Gli ascensori elettrici sono il tipo più comune di ascensori.
La cabina di un ascensore elettrico si muove per mezzo di funi d’acciaio arrotolate su una puleggia scanalata e un contrappeso.
Oggi sono presenti alcune novità. Le cinghie piatte, utilizzate in sostituzione delle funi in acciaio, sono estremamente leggere e non richiedono olio o lubrificante. Soprattutto nei grattacieli e negli edifici dove l’ascensore è utilizzato con molta fequenza, il consumo energetico richiesto è nettamente inferiore rispetto al passato.

Ascensore a Cremagliera

Le macchine di trazione a ingranaggi o ascensori a cremagliera sono azionate da motori elettrici AC o DC. Il motore elettrico aziona un riduttore a vite senza fine e ingranaggio, che fa girare la puleggia di sollevamento.
Come ogni tipologia di ascensore ci sono dei punti di forza e dei punti deboli che devono essere sempre valutati prima di procedere con un’installazione.

Ad esempio con questa tecnologia hai una velocità di movimento più lenta, ma necessiti di un motore meno potente per muovere la cabina.
Un ascensore a cremagliera varia da una velocità di 38 a 152 metri al minuto e la possibilità di spostare grandi carichi. Come sistema di sicurezza di fermata al piano viene utilizzato un freno comandato elettricamente tra il motore e il riduttore, per una livellazione ottimale

Le moderne installazioni standard più economiche prevedono l’utilizzo di motori AC a 1 o 2 velocità. L’ampia disponibilità di convertitori di frequenza a stato solido a basso costo ha consentito l’utilizzo universale di motori a corrente alternata a velocità infinitamente variabile (per ACVV/AC – VVVF), portando con sé i vantaggi dei vecchi sistemi basati su motogeneratore, senza penalizzazioni in termini di di efficienza e complessità.

Ascensori a fune senza ingranaggi

Il primo ascensore elettrico a trazione senza ingranaggi fu inventato da Otis nel 1913. Questo tipo di sistema di azionamento potrebbe essere impiegato in edifici di qualsiasi altezza.
L’ascensori a fune senza ingranaggi funziona a velocità superiori a 2,5 m/s, sebbene alcuni modelli non possono superare gli 0,50 m/s.

In una macchina di trazione senza ingranaggi, da cinque a otto lunghezze di cavo metallico, note come funi di sollevamento (o funi metalliche), sono attaccate alla parte superiore dell’ascensore e avvolte attorno alla puleggia motrice in scanalature speciali. Le altre estremità dei cavi sono fissate a un contrappeso che si muove su e giù nel vano di corsa sulle proprie guide. Il peso combinato della cabina dell’ascensore e del contrappeso spinge i cavi nelle scanalature della puleggia motrice, fornendo la trazione necessaria durante la rotazione della puleggia.

Ascensore a fune senza locale macchine

Un ascensore a fune senza locale macchine(MRL) è solitamente implementato con il motore di trazione gearless più piccolo, ottimizzando così gli spazi nel vano. Questo modello di ascensore può raggiungere una velocità di 3 m/s.

2 pensieri su “Ascensore elettrico

  1. […] Tipologia di impianto (Idraulico o elettrico) […]

  2. […] in caso in cui venga superata la velocità nominale.Questo dispositivo deve essere installato negli ascensori a fune e negli ascensori idraulici a […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.